20 novembre 2006

Saluti e reindirizzamenti

Per chi si trovasse a passare di qui, il blog si è trasferito al www.antonioderosa.eu/blog

16 novembre 2006

La fine dell'amore

I racconti di questa raccolta sono scritti in modo originale, bello, pulito, asciutto. E lasciano qualcosa. Non fosse altro, per il tema, che un grosso magone, un senso di malinconia che ti fa dire che è esatto, finisce tutto così, e vorresti quasi rivivere le cose per farle andare in un altro modo.
Dovevo stare attento, dal momento che chi lo aveva consigliato scriveva "Ah. E se vi siete lasciati da non troppo, può essere un po’ una legnata."
Ma sapendo a cosa andavo incontro l'ho affrontato preparato. E mi ha lasciato tanto.

Lo si legga dall'inizio, senza salti. E tra alti e bassi si andrà dalla decomposizione di un'amore parallela a quella di una casa ikea alla disperazione di un uomo travolto dalle decisioni di una ragazza che avrebbe amato comunque, sempre, anche con i capelli sporchi.

In certi momenti fa quasi male, ma a pensarci aiuta.

Ilaria Bernardini - La fine dell'amore - ISBN Edizioni

6 settembre 2006

A volte ritorno

Ecco. Il 6 settembre mi sembra una di quelle date abbastanza anonime per poterla far coincidere con il ritorno su questi schermi.
Riapro stanze chiuse ormai da aprile e mi incuriosisce scoprire, in realtà realizzando cosa già nota, che in fondo non sono mancato a nessuno.

Ma capita che alla fine di un'estate particolarmente piatta ti svegli una mattina un pò più presto e sai che devi dividere la tua giornata tra un impegno di studio e il lavoro. E che per la prima volta nella tua vita questo secondo impegno si profila come una costante per i prossimi mesi, al quale, nel giro di una ventina di giorni, lo studio lascerà definitivamente il posto.
Allora realizzi che, in un momento imprecisato del tuo passato più recente, sei diventato un pò più grande. E che, in fondo, non è cambiato veramente nulla.

Ecco. In quel momento ti capita di pensare che rimettere mano al blog non toglierebbe e non metterebbe niente al problema che stai analizzando. Ma per una pura coincidenza ti viene in mente allora.

E dopo un paio di giorni lo fai.



Etichette: e-pensierini